Nei giorni 23-24-25 febbraio 2024 a Firenze presso la Stazione Leopolda si terrà la Fiera dell’Editoria “TESTO [Come si diventa un libro]”.

Gli operatori della “Stamperia Braille” di Regione Toscana saranno presenti con uno stand dedicato, dove proporranno una selezione delle loro pubblicazioni di narrativa in braille, dagli autori classici ai contemporanei. Sarà inoltre dato spazio alla produzione di musica in braille, con la presentazione di testi musicali come spartiti, libretti d’opera e arie; in particolare verrà realizzato un focus su Puccini, in occasione del centario dalla sua morte.
Naturalmente non mancheranno i testi illustrati per bambini, caratterizzati da tavole tattili progettate e realizzate internamente alla Stamperia. Il gruppo di lavoro vi illustrerà le fasi che portano alla realizzazione di queste splendide opere.
Verranno inoltre mostrate esperienzei nnovative, che raccontano di un pensiero in continua evoluzione orientato alla conservazione e diffusione del braille e alla promozione delle dinamiche inclusive.

L’orario di apertura giornaliero sarà dalle 10.00 alle 20.00.

Vi segnaliamo inoltre due eventi/presentazioni in cui la Stamperia Braille sarà presente:
– Venerdì 23 febbraio 2024 ore 16.00 si terrà “Antologia di sensi in poesia (Braille, lettura, inclusione)”, con Milo De Angelis, Mariangela Gualtieri, coordina Laura Pugno, introducono Massimo Diodati, Serena Spinelli, Alberto Zanobini.

– Domenica 25 febbraio 2024 ore 17.00, a chiusura di TESTO, si terrà “Gettare il testo alla voce”, lezione-concerto sulle parole di Dante, con Chiara Guidi (voce), Francesco Guerri (violoncello).

Per informazioni su come registrarvi a Testo e prenotare la vostra presenza agli eventi (i posti sono limitati), visitate il sito https://testo.pittimmagine.com

Bando di Selezione per la formazione di Guide Sensoriali

È stato pubblicato il bando 2024/2025 per la formazione di future guide sensoriali da impiegarsi in luoghi che ospitano il progetto “Giardino dei sensi”

La scadenza presentazione domande è il 01 febbraio 2024

Il corso è principalmente rivolto a persone cieche e ipovedenti che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età. Prevede un impegno di 60 ore (di cui 25 in tirocinio) da svolgersi nell’arco di due settimane.

Si offre un contributo di partecipazione e un attestato di frequenza.

Per maggiori informazioni riportiamo il link a cui si può reperire il testo completo del bando:

Bando per corso formazione guide sensoriali

Unifi Include – giornata informativa di orientamento sul corso di laurea in Fisioterapia per non vedenti del 30 maggio 2023

Riceviamo e condividiamo questa nota da parte dell’Università degli Studi di Firenze, per la proposta di un incontro in favore dell’offerta formativa dell’Ateneo fiorentino, con particolare riferimento al Corso di Laurea in Fisioterapia:

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI FIRENZE

AREA SERVIZI ALLA DIDATTICA

Prot. n. 0103252 del 11/05/2023 – [UOR:AAD-Classif.V/5]

Care/i ragazze/i e famiglie,

l’Ufficio inclusione dell’Università degli studi di Firenze intende proporre ai ragazzi soci dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e alle loro famiglie un evento di orientamento alla scelta del percorso di studi universitario.
In questa giornata, che si terrà on line il 30 maggio p.v. dalle ore 15 alle ore 17 verrà presentata l’offerta formativa dell’Ateneo fiorentino con particolare riferimento al Corso di Laurea in Fisioterapia (Classe L/SNT-2) il cui bando per le prove di ammissione prevede una riserva di posti a candidati non vedenti.
La giornata vedrà inoltre l’intervento anche dei colleghi dell’Ufficio Inclusione che illustreranno tutti i servizi a supporto dell’esperienza universitaria di studenti ipo e non vedenti.
Per poter organizzare al meglio la giornata vi chiediamo fin da ora di segnalarci entro il 25 maggio p.v. il vostro eventuale interesse, comunque non vincolante, a prendere parte all’evento inviando una mail a unifiinclude.disabilita@unifi.it
L’evento si terrà con la partecipazione di un minimo di almeno una ventina di Soci/famiglie.
Fiduciosi nell’interesse che la nostra proposta potrà suscitare salutiamo cordialmente

Maria Orfeo
Dirigente Area Servizi alla Didattica

Maria Paola Monaco
Delegata della rettrice

Diffusione survey per tesi in Ortottica e Assistenza Oftalmologica

Diffondiamo con piacere questa iniziativa da parte della studentessa Sofia Pischedda.

Buongiorno,

Mi chiamo Sofia Pischedda, sono una studentessa dell’Università di Genova e frequento il corso di Ortottica e Assistenza Oftalmologica. Vi scrivo per chiedervi aiuto nel diffondere il questionario che è oggetto della mia tesi, che ha come relatore il Professor Aldo Vagge, e che riguarda uno studio condotto dallo staff della Clinica Oculistica Universitaria di Genova sulla coscienza e le aspettative dei pazienti ipovedenti riguardo le attuali tecnologie di impianto di retina artificiale.

Le risposte ci aiuteranno ad analizzare la percezione delle potenzialità e dei limiti di questi dispositivi e tecniche da parte di coloro che hanno una forte disabilità visiva. Io mi occupo di raccoglierne e analizzarne le risposte.

Il sondaggio è rivolto a tutti i pazienti ipovedenti e ciechi di tutte le età in modo da rendere la casistica delle persone intervistate il più ampia possibile.

Vi lascio due link per la diffusione che potete scegliere in base a quale trovate più funzionale (il sondaggio è lo stesso cambia solo la piattaforma):

https://www.survio.com/survey/d/G7W8W8W5A7B6S1S7L

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc7fOeCc9FHglZ1rr45t6HPODRBLZJeNpkgvg6QPynQYEPpcg/viewform?usp=sf_link

Sono assolutamente disponibile anche per parlare per telefono e fornirvi eventuali chiarimenti.

In attesa di un vostro riscontro vi auguro una buona serata.

Cordiali saluti,

-Sofia Pischedda

Asta di quadri in favore dell’acquisto di un cane guida

COMUNICATO STAMPA

Incredibile partecipazione di artisti alla proposta di Fabrizio Borghini di indire un’asta di opere d’arte contemporanea finalizzata all’acquisto di un cane guida per un non vedente. Infatti sono stati circa 200 fra pittori, scultori e fotografi a donare almeno una loro opera da battere all’asta che si terrà al Teatro Le Laudi (Via Leonardo da Vinci, n. 2/R – Firenze) venerdì 21 aprile alle 21.00 e, avendo a disposizione un gran numero di opere, speriamo di raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissi cioè di poter donare un cucciolo alla Scuola Nazionale Cani Guida per Ciechi di Scandicci.

Il Consiglio Regionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della Toscana esprime gratitudine per il sostegno dato alla manifestazione e invita a partecipare all’asta per dare un senso compiuto all’iniziativa.

Per coloro che fossero impossibilitati a partecipare,  ma comunque interessati a dare il proprio contribuito,  sarà possibile fare una donazione liberale concordando le modalità telefonando al numero fisso 055-580523

Le opere saranno esposte il giorno 21 aprile dalle ore 20.00 presso il Teatro Le Laudi.

Massimo Diodati
Presidente Regionale

Regione Toscana: Trasporto per persone con fragilità socio-economica

Cari tutti,
ritenendo di fare cosa gradita, Vi comunico che dal 15 gennaio 2023 è attivo il servizio di trasporto gratuito per persone residenti in Toscana con una situazione di fragilità socio-economica che necessitano di un ciclo di prestazioni diagnostico-terapeutico prescritte dal Medico di medicina generale o da un medico specialista.

Requisiti necessari
Il servizio è dedicato ai cittadini, dietro presentazione di una domanda, in possesso di una prescrizione (NRE) o lettera di dimissione con indicazione di effettuare un ciclo ripetuto di prestazioni diagnostico-terapeutico da effettuare presso le strutture del sistema sanitario della Toscana e convenzionate, che dichiarano di avere:

– certificazione di condizione economica dell’anno in corso (ISEE) inferiore a 18.000,00 euro;
– residenza o domicilio sanitario in un comune della Toscana;
– almeno 2 (due) delle seguenti condizioni di fragilità sociale:

  1. situazione socio-abitativa:
  2. a) persona che vive da sola
  3. b) oppure persona che vive con convivente disabile
  4. c) oppure persona che vive con persona anziana > 75 anni
  5. persona con parenti entro il terzo grado, che risiedono ad almeno 50 Km di distanza o con gravi problematiche di salute;
  6. impossibilità ad utilizzare un mezzo proprio;
  7. assenza di idonei servizi di trasporto pubblico locale.

Come presentare domanda
La richiesta del servizio deve essere presentata all’Azienda Usl territorialmente competente:

on line accedendo tramite credenziali di autenticazione SPID/CNS/CIE;
– compilando il modulo cartaceo.pdf e consegnato presso i CUP aziendali (centri unici di prenotazione).

Condizioni per accedere al servizio
Le Aziende Usl territorialmente competenti valutano le richieste in base a specifici criteri, (distanza tra la residenza o domicilio sanitario e la sede di erogazione della prestazione, fascia ISEE  e il possesso di almeno due condizioni di fragilità sociale), e autorizzano il servizio gratuito nei seguenti  casi:

– ISEE inferiore ai 9.360 euro per Km illimitati nel territorio regionale;
– ISEE superiore a 9.360 euro e inferiore a 12.000 euro per una distanza superiore ai 10 km;
– ISEE superiore ai 12.000 euro ed inferiore ai 15.000 euro per una distanza superiore ai 30 km;
– ISEE superiore ai 15.000 euro ed inferiore ai 18.000 euro per una distanza superiore ai 50 km;

La domanda sarà accolta solo in presenza dei requisiti sopradetti e il richiedente riceverà per email o SMS un numero univoco regionale da utilizzare per contattare direttamente il gestore del servizio di  trasporto sanitario.

Bando Borse di Studio in Memoria di Mons. Gilardi

Di seguito condividiamo la presente iniziativa.

La Fondazione Villa Mirabello Onlus promuove il Bando Borse di Studio in Memoria di Mons. Gilardi, giunto quest’anno alla settima edizione, rivolto a giovani non vedenti o ipovedenti.

Le novità di quest’anno sono le seguenti:

  • 4 borse di studio del valore di € 2.000,00 cadauna per laurea magistrale;
  • 4 borse di studio del valore di € 1.000,00 cadauna per laurea triennale e/o diplomati c/o conservatori;
  • Destinatari: ciechi e ipovedenti, che alla data del 31/12/2021 non abbiano superato l’età di anni 30;
  • Scadenza entro il 31/01/2023

In calce trovate il testo del bando in formato pdf e word.

BANDO BORSE DI STUDIO 2022

Bando borse di Studio – Edoardo Gilardi – anno accademico 2022

Turismo accessibile: il workshop della Via Francigena a Bagno Vignoni

La Via Francigena, grazie al progetto europeo rurallure.eu, terrà un workshop il 9 luglio a San Quirico d’Orcia per illustrare il patrimonio termale in modo accessibile

Fidenza, 30 giugno 2022 – Seguendo la filosofia “niente per noi senza di noi”, l’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF-viefrancigene.org) attraverso il progetto europeo triennale Horizon2020 rurAllure organizza un workshop sull’accessibilità il 9 luglio a Bagno Vignoni (San Quirico d’Orcia), presso il Parco dei Mulini, incentrato sui contenuti accessibili alle persone ipovedenti.

Il team, composto dall’Università Autonoma di Madrid (UAM) e AEVF, incontrerà i rappresentanti della sezione di Siena dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (www.uicisiena.org) presieduta dal Dott. Massimo Vita, per testare la progettazione e l’implementazione di modelli che spieghino il patrimonio termale presente nell’area in corrispondenza della Via Francigena, e quello geologico ad esso collegato.

L’attività sostiene la costruzione di una conoscenza inclusiva che consenta alla società di raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Per questo motivo, le persone con disabilità sono invitate ad essere parte attiva nella creazione di contenuti. Un’archeologa, un geologo, un geografo e un’esperta in comunicazione saranno quindi presenti in loco per testare materiali didattici e attività progettate per spiegare l’archeologia e la geologia di Bagno Vignoni e, insieme, analizzare il modo migliore per trasmettere la rilevanza del patrimonio termale intorno alla Via Francigena in modo completo e accessibile.

Le attività e i materiali predisposti includeranno dei modelli 3D, stampe 3D in braille ed esperimenti sensoriali con le acque termali. Il feedback degli utenti finali sarà raccolto e discusso in loco per migliorare la progettazione dell’attività e i materiali creati per i futuri turisti, pellegrini e camminatori con disabilità visiva.

L’iniziativa si svolge in collaborazione con il Comune di San Quirico d’Orcia, membro dell’Associazione AEVF aderente al progetto “Via Francigena termale” mirato alla valorizzazione del patrimonio termale e culturale in prossimità dell’itinerario. Si tratta del secondo appuntamento presso questa località termale, dopo la camminata ‘I love Francigena termale”, sempre organizzata all’interno del progetto rurAllure, nato per mappare e diffondere il patrimonio rurale e il turismo sostenibile in prossimità delle principali vie di pellegrinaggio in tutta Europa.

Per maggiori informazioni: Simona Spinola – simona.spinola@viefrancigene.org
rurAllure Press Kit

COMUNICATO N. 59 – Simposio scientifico oftalmologico “AMGO” – Napoli venerdì 13 e sabato 14 maggio

COMUNICATO N. 59

Questo comunicato è presente in forma digitale sul sito Internet: http://www.uiciechi.it/documentazione/circolari/main_circ.asp

OGGETTO: Simposio scientifico oftalmologico “AMGO” – Napoli venerdì 13 e sabato 14 maggio

         Care Amiche, cari Amici,

      venerdì 13 e sabato 14 maggio si svolgerà il simposio scientifico oftalmologico UICI-AMGO, “Intelligenza artificiale e tecnologie digitali al servizio della prevenzione e riabilitazione visiva – 25 anni della Legge 284/97”.

      L’appuntamento scientifico che avrà luogo presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, è stato voluto e organizzato per impulso del GdL4 con il sostegno della Presidenza Nazionale, in collaborazione con l’Istituto dei ciechi “Francesco Cavazza” di Bologna e il patrocinio dell’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità (IAPB) e si prefigge l’obiettivo di offrire un’occasione di confronto sul tema dell’ipovisione con un approfondimento sui temi della ricerca e riabilitazione, anche con riguardo all’applicazione della legge 284/97 a venticinque anni dalla sua entrata in vigore.

      All’evento interverranno numerosi professionisti del settore che svolgeranno relazioni su argomenti specifici: dalla prevenzione e riabilitazione all’innovazione in Oftalmologia.

      Tra gli illustri relatori che onoreranno il simposio con la loro presenza, Stanislao Rizzo, Francesca Simonelli, Filippo Cruciani, Grazia Pertile, Leonardo Mastropasqua e tanti altri, come da programma allegato.

      I lavori inizieranno venerdì 13 maggio e si concluderanno alle ore 13.00 di sabato 14 maggio. Si potranno seguire a partire dalle ore 14.00 di venerdì

su Slash Radio Web

(http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp)

e sulla pagina ufficiale FaceBook della Presidenza Nazionale

(https://www.facebook.com/UnioneItalianaCiechieIpovedenti/).

      Vi attendiamo numerosi e interessati come sempre.

     Giovedì 12 maggio, in occasione del simposio, la Direzione Nazionale terrà la propria riunione a Salerno, dove sarà accolta dai Dirigenti nazionali, regionali e territoriali della Campania che ringraziamo fin da ora per la loro affettuosa ospitalità.

      Vive cordialità.

         Mario Barbuto – Presidente Nazionale

Programma Convegno AMGO access.